Torna al sito

Aucan - Black Rainbow Remixes

Image of Aucan - Black Rainbow Remixes

9.90

Aucan - Black Rainbow Remixes

01. Storm Featuring mcDALEK
02. Away Featuring SPEXmc
03. Spl - Niveau Zero Remix
04. Save Yourself - Ambassadeurs Remix
05. Underwater Music Vip
06. Heartless - Broken Haze Remix
07. Embarque - Cecile Remix
08. Red Minoga - Robot Koch Remix
09. In A Land - Skyrider Remix
10. Black Rainbow - Scorn Remix
11. Blurred - Shigeto Remix

Febbraio 2011. Esce il nuovo disco degli Aucan, "Black Rainbow". Spaziando da ritmi dubstep/breakbeat a desolati paesaggi ambient, "Black Rainbow" guida l'ascoltatore in un'esperienza sonora a piú livelli. Il risultato è un disco "onirico e commovente" (il Fatto quotidiano), che strappa consensi in Europa aggiudicandosi la copertina di Noise Mag. "Un risultato che si avvicina al sublime"(obskure magazine) - considerato "incredibile" (welikeit.indie) anche da qualche blog americano. Il "Black Rainbow" Tour tocca con 150 date alcuni dei più importanti club europei. Da qui l'occasione di conoscere musicisti da tutto il mondo con cui la band condivide oltre al palco anche una particolare attitudine alla musica. Nasce l'idea di collaborare, attraverso una serie di remix e di featuring, alla realizzazione di un vero e proprio disco. Dopo quasi 200.000 download complessivi in meno di un anno, "Black Rainbow" rivive attraverso undici remix e featuring di artisti internazionali. L'energia delle produzioni elettroniche e l'idea originaria degli Aucan si incontrano dando vita a "Black Rainbow Remixes".

In apertura "Storm" che ospita il featuring del newyorkese Will Brooks (già all'opera con DALEK e iconAclass, vari dischi all'attivo su Ipecac recordings e Deadverse). Il risultato è una traccia hip hop con liriche "visionarie" i cui testi parlano dell'attuale crisi mondiale, argomento centrale nell'immaginario degli Aucan fin dalla traccia "Crisis", del 2010. Per Away! , vero cavallo di battaglia nei live, la band ha scelto SpexMc, il leggendario cantante degli Asian Dub Foundation di "Fly Over", con il suo stile diretto e potente. Scorn, progetto seminale di Mick Harris (ex Napalm Death) imprime il suo marchio di fabbrica a Black Rainbow: grossi riverberi, strutture scarne ed atmosfere industriali cupissime. Ambassadeurs rivisita Save Yourself in chiave soul/post-hop grazie ad un sound che ricorda il primo James Blake (non a caso è l'unico produttore UK del disco). Il francese Niveau Zero lavora con wobbles e distorsioni in pieno stile AdNoiseam (di cui è autorevole esponente), mantenendo il mood originario di SPL e le sue voci urlate. Il berlinese Robot Koch dà una sua versione dance teutonica di Red Minoga, mentre il giapponese Broken Haze remixa Heartless in chiave synth-glitchstep. Shigeto da Detroit manipola alla Burial la voce di Angela Kinczly e inserisce bonghi e percussioni per un sound intimo e riflessivo. Cécile, all'attivo anche con il progetto Esperanza, realizza una versione di Embarque molto cinematografica, fondendo piano loops e linee di basso elettrico.

Black Rainbow Remixes verrà pubblicato da La Tempesta International per l'Italia ad aprile e per l'Europa dalla storica etichetta dub electro Jarring Effects. Nello stesso periodo il disco verrà pubblicato anche in vinile con Tannen Records.

Availability

  • Compact Disc - 96% in stock